Tu sei qui

Pane di zucca e patate con la senape Dilora

Home > Blog > Pane di zucca e patate con la senape Dilora
Pane di zucca e patate con la senape Dilora

Oggi vi proponiamo un pane morbido dal sapore delicato con dentro la senape Dilora, che ne arricchisce il sapore e si può mangiare anche da solo. Perfetto da realizzare in un'occasione speciale o per fare una sorpresa per gli amici, rendendo il momento intenso e delizioso.

Lista degli ingredienti

4 patate medie molto farinose, da gnocchi, cotte a vapore
1 grosso spicchio di zucca cotto in forno
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di pepe
2 cucchiai di senape Dilora
1 cucchiaio di olio extravergine
500 g di farina 0 ma probabilmente ne prenderà di più



Procedimento

Cuocete le patate con la buccia cercando di fargli prendere meno acqua possibile, schiacciatele subito e poi fatele freddare. Tagliate la zucca in spicchi più piccoli, mettetela nella carta forno, conditela con erbette, sale e olio e chiudetela con la carta stagnola, mettetela in forno a 150° per almeno un'ora e mezza, quando sarà cotta schiacciatela insieme alle patate. Mettete il lievito di birra nella ciotola della planetaria con qualche cucchiaio di acqua calda, e quando sarà sciolto unite la massa di patate e zucca, due cucchiai di senape Dilora e aggiungete farina, impastando fino a che avrete una massa morbida ma non appiccicosa. Coprite con pellicola e fate lievitare in forno con la luce accesa fino al raddoppio, almeno 3 ore. Riprendete l'impasto e sgonfiatelo, fate un giro di pieghe per dargli forza (fate un rettangolo e piegate l'impasto come un foglio in tre parti). Dividete l'impasto in due parti e allungatelo quindi arrotolate i due salsicciotti insieme. Imburrate e spolverate di farina uno stampo abbastanza grande da plumcake e accomodateci il filone di pasta che coprirete con la pellicola e metterete a lievitare per un'ora.Accendete il forno a 180° e quando sarà caldo infornate e cuocete per 50 minuti, se si dovesse colorare troppo abbassate il calore. Togliete dallo stampo e fate freddare sulla griglia del forno.

In collaborazione con:

Il blog Un pezzo della Mia Maremma è un viaggio nella toscanità autentica e nel buon cibo. Gli interessi di Tamara Giorgietti spaziano dalla buona cucina, al giornalismo, alle tradizioni e alle storie legate ai piatti che cucina. Le sue ricette riflettono un modo di sentire il cibo fatto di emozioni genuine e valori.