Tu sei qui

Alette di pollo glassate

Home > Blog > Alette di pollo glassate
Alette di pollo glassate

Ormai diventate cibo internazionale per l’ampia fascia di pubblico che attraggono, le alette di pollo si prestano a svariate preparazioni: sono economiche, molto gustose e ogni Paese ha la sua ricetta o salsa segreta per condirle al meglio. Le possiamo cucinare sul barbecue, al forno, fritte o stufate ma è chiaro che più salsa c'è, più sono gradite e sfiziose. La ricetta che vi propongo sono le Alette di pollo glassate con una versione modificata della più famosa salsa barbecue. Per preparare questa salsa, ma anche per preparare la maggior parte delle salse, l’ingrediente determinante è la Senape e quale migliore occasione per dar fondo alle mie Senapi Louit Frères? Già perché possederne molte è indice di versatilità in cucina, ognuna di loro regala grosse sorprese ai nostri piatti. Ma questa volta ho utilizzato anche il Confit di Cipolle sempre Louit Frères per rinforzare il dolce dello zucchero di canna e il pungente sapore della cipolla.

Ingredienti per 4 persone

10 alette di pollo
Olio extravergine
Sale, pepe q.b.
Limone q.b.

Le alette di pollo vanno ben pulite facendo attenzione alle piume ed eventuale peluria, che può essere flambata sul fornello del gas, per accertarsi dell’eliminazione totale. Eliminate poi la punta dell’ala, la parte terminale che a volte trovate, altre volte invece questa parte è stata già eliminata alla vendita. Ora dividetele a metà con un coltello proprio nel punto di giunzione dove c’è una cartilagine facilmente tagliabile. Quindi di ogni ala avrete due pezzi. Ora mettete le ali pulite in un recipiente e conditele con l’olio, il sale, il pepe e il succo del limone. Mescolate bene e lasciate almeno una notte in frigo.

Salsa barbecue

1 Cipolla rossa
1 cucchiaio di burro
2 cucchiai di zucchero di canna
1 tazzina di caffè di aceto di mele aromatizzato al miele
1 cucchiaio di Confit di Cipolle Louit Frères
1 tazzina di salsa di soia
1 cucchiaio di Tabasco
1 cucchiaio di Worcester
1 cucchiaino di aglio in polvere
1 bicchiere di polpa di pomodoro
2 cucchiai di ketchup
1 cucchiaio abbondante di Senape Rotisseur Louit Frères
1 cucchiaino di pimenton (paprika fumè)

In una larga padella versate la cipolla rossa tagliata a fettine sottili, aggiungete il burro e fate andare a fuoco moderato e coperto. Mescolate spesso aspettando che la cipolla diventi morbida. Aggiungete lo zucchero, l’aceto, il Confit di Cipolle, la salsa di soia, il tabasco, la Worcester, l’aglio, il ketchup e fate cuocere, a fuoco moderato, per circa 10 minuti, sempre mescolando e tenendo il coperchio. Quando la salsa avrà preso un colore rosso scuro e si sarà addensata, spegnete il gas e aggiungete la Senape Rotisseur. Mescolate bene e in ultimo mettete il cucchiaino di pimenton.
Cuocete le alette in forno su una leccarda ricoperta di carta forno, scolate dalla marinata e irrorate, dopo averle adagiate con dell’olio extravergine. Mettete in forno già a 200°C per circa 20 minuti rigirandole a metà cottura. Tiratele fuori dal forno e con una pinza prendete le alette una alla volta e giratele nella salsa. Adagiatele di nuovo sulla leccarda sempre ricoperta di carta forno, irroratele con un filo di olio extravergine di oliva e mettetele ancora in forno per almeno 5-7 minuti. Così si glasseranno alla perfezione e saranno gustosissime. Accompagnatele con un’insalata mista o patatine fritte.

In collaborazione con:

Sono un’appassionata di cucina perché la intendo come convivialità, come donarsi e donare al prossimo. Ho una grande capacità organizzativa che aiuta moltissimo in cucina e quando sono ai fornelli non vedo e non sento altro.